Mappe antiche e antiche fotografie, manufatti museali, pergamene e migliaia di altre cose.

Un patrimonio immenso di conoscenza quello messo a disposizione gratuitamente dalla World Digital Library, la Biblioteca gestita dall’Unesco.

Un mondo tutto da scoprire che contiene quasi 20mila contenuti di 193 Paesi differenti datati dall’8mila a.C. a oggi.

Per tutto il periodo di durata dell’emergenza Coronavirus, a livello globale, si avrà la possibilità di consultare sul sito della Biblioteca foto di altre epoche, libri mai visti e documenti originali provenienti da tutto il mondo.

«Sappiamo che molti di voi sono a casa e che le pareti sembrano sempre più opprimenti. E allora... scoprite la Biblioteca Digitale Mondiale: si può avere accesso gratuito a migliaia di libri, documenti e foto provenienti da tanti Paesi e culture».


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

letture

Coronavirus: libri e profezie

Sensitivi, scrittori, cartoni, complottisti, il Coronavirus sembra essere stato profetizzato nel corso degli anni in svariati modi e da personaggi diversi tra loro. Scopriamo insieme le profezie più diffuse È il caso del libro Profezie Leggi tutto…

ebook

La giusta distanza – Ebook

La giusta distanza Scarica qui La giusta distanza: il gioco della narrazione La giusta distanza è il titolo del laboratorio della Scuola Holden tenuto lo scorso novembre a Cosenza, nella sede dell’agenzia di servizi editoriali Leggi tutto…

libri

Rinviato il Salone del Libro di Torino 2020

Rinviato il Salone del Libro di Torino 2020.  .  . In piena emergenza Coronavirus, arriva la nota ufficiale relativa al Salone Internazionale del Libro di Torino: il più grande evento letterario e culturale del Paese si Leggi tutto…