Per il terzo anno, l'editoria indipendente si è data appuntamento nel capoluogo ligure, dal 18 al 20 ottobre prossimi, per il «Book Pride».

Saranno oltre 100 le case editrici presenti a Palazzo Ducale per questa nuova edizione della Fiera nazionale dell'Editoria indipendente, promossa dall'associazione degli Editori indipendenti (l'Adei) e diretta dallo scrittore Giorgio Vasta.

Filo conduttore di questa terza edizione, il desiderio, declinato in tutte le sue forme, a partire da quello che crea un legame profondo tra chi scrive e chi legge: secondo quanto spiegato, Book Pride 2019 vuole esplorare i modi diversi e spesso inaspettati nei quali il desiderio si manifesta.

La rassegna vedrà protagonisti numerosi ospiti, oltre a una spazio dedicato alla letteratura dedicata ai più piccoli: il cartellone prevede anche 6 "lezioni d'autore", ognuna focalizzata su uno o più personaggi letterari, un ciclo di conferenze e a vari incontri tematici.

Tra gli ospiti attesi ci sono Lutz Bassman, l'antropologo iraniano Shahram Khosravi, la giornalista Valerie Manteau, gli autori Ivana Carozzi e Valerio Aiolli, Sara Rattaro, Nada, Concita De Gregorio e moltissimi altri.

Per maggiori informazioni visita il sito Book Pride.


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *