Olanda, i treni sono biblioteche viaggianti

Un vagone biblioteca: la compagnia ferroviaria olandese NS, ha aggiunto ai suoi treni ordinari una carrozza adibita a biblioteca dove, chi desidera, può trovare un luogo tranquillo in cui dedicarsi alla lettura in totale serenità.

«Con il vagone biblioteca vogliamo offrire la migliore esperienza di viaggio mettendo in pratica le nostre convinzioni: il treno è il posto migliore dove leggere» ha spiegato Roger van Boxtel, presidente della compagnia.

Bannati i cellulari e le chiacchiere. Lo spazio è organizzato come una vera e propria sala lettura con tappeti, lampade e tavolini. Su ogni tavolino ci sarà sempre un libro, così alla fine la carrozza dovrebbe diventare un sistema nazionale di scambio di libri. Le cappelliere del vagone sono decorate con adesivi raffiguranti centinaia di libri.

I viaggiatori possono selezionare i libri che preferiscono per allietare il tragitto e, nel caso in cui necessitino di un consiglio, il personale ferroviario è a disposizione per suggerire titoli e autori.

È possibile contribuire all’arricchimento di queste biblioteche lasciando in eredità i propri libri.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

libri

Premio Sila ’49, la decina del 2020. C’è anche la nostra Elena G. Mirabelli

Arcadia è in festa per Elena Giorgiana Mirabelli La scrittrice, fra i soci fondatori di Arcadia book&service, è nella decina finale del prestigioso Premio Sila ’49 con il suo romanzo Configurazione Tundra, edito da Tunué.Per Leggi tutto…

libri

Prima “in presenza” del romanzo Configurazione Tundra

Configurazione TundraLunedì 20 luglio alle ore 18, nel Chiostro di San Domenico a Cosenza, verrà presentato il romanzo d’esordio di Elena Giorgiana Mirabelli Configurazione Tundra edito da Tunué. Dialogheranno con l’autrice, la scrittrice Sara Maria Leggi tutto…

libri

Premio Strega 2020: il vincitore è Veronesi con «Il colibrì»

Anche la 74esima edizione del Premio Strega è giunta al termine: il vincitore del Premio Strega nell'anno del Covid è Sandro Veronesi.In un anno segnato dalla continua necessità di ripensarsi e riorganizzarsi, anche la 74esima Leggi tutto…