Cabine telefoniche trasformate in biblioteche

Come si possono riutilizzare le cabine telefoniche sparse per le città italiane, ormai cadute quasi completamente in disuso? Una bella idea arriva da un quartiere milanese, dove le cabine dismesse sono state trasformate in mini-biblioteche. Un'idea già vista da altre parti, ma che non era mai stata realizzata a Milano.

L'intento dell'iniziativa è quello di rendere di nuovo utile un oggetto ormai inutile, ma non sono mancati gli intoppi burocratici. Nessuna autorizzazione era stata concessa e quindi, all'inizio di marzo, la cabina è stata "sgomberata" e i libri "posti sotto sequestro" come per una procedura di "occupazione abusiva". Ovviamente i libri sono stati tutti recuperati dai volontari ed è già partita la procedura per chiedere un'autorizzazione ufficiale.

Nel Regno Unito, la prima "telephone box" trasformata in mini-biblioteca risale al 2009, quando il consiglio comunale del villaggio inglese di Westbury-sub-Mendip, 800 abitanti, tagliò i fondi per la biblioteca su bus. L'idea ebbe un certo successo sia nel Regno Unito, dove oggettivamente le ben note cabine rosse aggiungono fascino all'iniziativa, sia altrove.

Mentre in strada la biblio-cabina si faceva sul serio, nel consiglio comunale di Milano è approdato un ordine del giorno per chiedere esattamente la stessa cosa: riutilizzare le cabine telefoniche come vere e proprie biblio-cabine, dove installare scaffali per ospitare libri per il book-crossing. Ma anche utilizzare le vecchie cabine per funzioni più avanzate della semplice telefonata, ad esempio come postazioni di navigazione internet.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

news

Oltre mille persone a «Rifugi InCantati»

A Monte Curcio festa doveva essere e festa è stata. Una festa a cui hanno partecipato oltre 1200 persone che hanno assistito al concerto della Bandabardò, culmine della giornata di «Rifugi inCantati, musica, escursioni e Leggi tutto…

libri

Bari, cassonetto pieno di libri diventa una biblioteca a cielo aperto

Una foto pubblicata su Facebook viene condivisa e in tanti si sono mossi per salvare alcuni dei volumi presenti: «Abbiamo organizzato una piccola libreria clandestina». Un vero e proprio tesoro gettato nella spazzatura. A Bari Leggi tutto…

news

Pochi giorni al ritorno di Rifugi InCantati

Mancano pochi giorni al ritorno di “Rifugi inCantati, musica, escursioni e gastronomia sulle vette silane” voluto dal G.A.L. Sila Sviluppo dopo la prima parte che si è tenuta a marzo, e al gran concerto della Leggi tutto…