Arrvivano "I libri per tutti"

(fonte: ansa.it)

Arrivano "I libri per tutti", un nuovo progetto editoriale per rendere accessibile la lettura a bambini e ragazzi con disabilità e disturbi del linguaggio, ma anche a persone straniere al primo approccio con la lingua italiana e a soggetti di ogni età con fragilità di lettura.

Il progetto, promosso da Paideia, che vede per la prima volta quattro gruppi editoriali italiani insieme per la pubblicazione in versione digitale e cartacea di libri basati sulla Comunicazione Aumentativa e Alternativa (CAA), in cui il testo alfabetico viene trasformato in simboli a cui si aggiunge per entrambi l'audio, sarà lanciato il 2 aprile, alla Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna. Il CAA si basa su un sistema flessibile che utilizza tutte le competenze comunicative della persona: vocalizzazioni o linguaggio verbale, gesti, segni e comunicazione con ausili e tecnologia avanzata.

I gruppi editoriali coinvolti sono DeA Planeta Libri con il marchio De Agostini, GeMS-Gruppo editoriale Mauri Spagnol con le case editrici Guanda, Salani con Ape Junior e La Coccinella, Giunti Editore e la Business Unit Ragazzi di Mondadori Libri con le case editrici Mondadori, Piemme con Il Battello a Vapore e Rizzoli.

"Si è parlato tanto del rapporto tra bambini e libro digitale. In questo caso il digitale offre un'opportunità in più che altrimenti sarebbe difficile ottenere ed è quella che riguarda la sincronia tra simboli, testo e audio. Quest'ultimo funziona per entrambi. Si può ascoltare il singolo simbolo o tutta la frase nel testo alfabetico. L'utilizzo non è circoscritto ai bambini che hanno delle difficoltà di lettura o apprendimento" ha spiegato all'ANSA Alessandro Campi, direttore area digitale Giunti Editore.

"Se il progetto avrà dei risultati positivi, come ci aspettiamo, altri editori avranno sicuramente interesse a proseguire nella produzione di titoli con queste caratteristiche" dice il direttore dell'area digitale di Giunti editore. Ed ecco allora tra i primi titoli de 'I libri per tutti' (www.ilibripertutti.it): la 'Storia di una lumaca che scoprì l'importanza della lentezza' (Guanda) di Sepulveda, le fiabe de 'I tre porcellini', 'Il gatto con gli stivali' e 'La bella addormentata' (tutte De Agostini), nella collana di prime letture Tea di Giunti Kids 'Perchè il buio è così nero?' di Silvia Serreli, 'Amici nel mare' (Il Battello a Vapore) di Guido Quarzo e 'Stella stellina' (Coccinella) di Mantegazza-Bussolati.

"Il progetto è nato dai bisogni delle famiglie che abbiamo incontrato in questi anni: la disponibilità di libri digitali in simboli della Comunicazione Aumentativa e Alternativa può favorire concretamente l'inclusione di bambini con disabilità o difficoltà nell'esperienza di lettura. Il tema è rendere disponibili sul mercato, oltre a quelli già esistenti, nuovi libri in simboli, considerando che il digitale assicura ampia disponibilità e accesso" ha detto all'ANSA Fabrizio Serra, direttore di Fondazione Paideia che da oltre 25 anni è impegnata a fianco di bambini e famiglie in difficoltà. "Per realizzare i libri gli editori hanno dato vita a una rete e il loro impegno ha un grande valore sociale, atto a promuovere una cultura diffusa dell'inclusione. Il progetto - spiega Serra - è in una fase di avvio, lo sviluppo del libro digitale interattivo in simboli richiede percorsi di ricerca condivisi e quindi crediamo abbia ampie possibilità di crescita: ci auguriamo che la rete possa arricchirsi di nuovi attori che condividono con noi il desiderio di rendere la lettura accessibile a tutti". E va considerato che in questi anni è cresciuto in maniera considerevole l'utilizzo di dispositivi mobili come smartphone e tablet tra i bambini.

I libri in versione digitale saranno disponibili sulla piattaforma Scuolabook


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

news

Oltre mille persone a «Rifugi InCantati»

A Monte Curcio festa doveva essere e festa è stata. Una festa a cui hanno partecipato oltre 1200 persone che hanno assistito al concerto della Bandabardò, culmine della giornata di «Rifugi inCantati, musica, escursioni e Leggi tutto…

libri

Bari, cassonetto pieno di libri diventa una biblioteca a cielo aperto

Una foto pubblicata su Facebook viene condivisa e in tanti si sono mossi per salvare alcuni dei volumi presenti: «Abbiamo organizzato una piccola libreria clandestina». Un vero e proprio tesoro gettato nella spazzatura. A Bari Leggi tutto…

news

Pochi giorni al ritorno di Rifugi InCantati

Mancano pochi giorni al ritorno di “Rifugi inCantati, musica, escursioni e gastronomia sulle vette silane” voluto dal G.A.L. Sila Sviluppo dopo la prima parte che si è tenuta a marzo, e al gran concerto della Leggi tutto…